Cardano è indubbiamente uno dei progetti più interessanti degli ultimi due anni: l’ambiziosa roadmap del team guidato dal celebre Charles Hoskinson (ex cofondatore di Ethereum) per creare una criptovaluta “basata sulla scienza” può contare infatti sulla collaborazione di diverse università e ricercatori di fama internazionale.

Tutto lo sviluppo del software infatti avviene mediante dei rigidi protocolli peer review, che garantiscono un focus particolare su sicurezza e regolamentazione con le autorità dei vari paesi dove il token ADA sarà disponibile. I progressi compiuti fino ad ora hanno permesso a Cardano di entrare stabilmente nella top 20 per capitalizzazione di mercato.

Cos’è Daedalus Wallet

Daedalus è il wallet di Cardano ed è disponibile gratuitamente per piattaforme Windows, Mac e Linux sul sito ufficiale del progetto. Al momento l’unica crypto supportata è proprio ADA, ma è prevista l’introduzione di Bitcoin ed Ethereum in un prossimo futuro insieme alle versioni per piattaforme mobile come Android e iOS.

Come usare Daedalus Wallet

Una volta scaricato e installato il software, Daedalus si collegherà alla blockchain di ADA per sincronizzare il registro delle transazioni. Questa operazione potrebbe impiegare diversi minuti, nonostante gli sforzi degli sviluppati che ne hanno migliorato sensibilmente la velocità nell’ultimo update 1.4 di Cardano. Fortunatamente, sarà necessario eseguirla solo ad ogni nuova installazione del wallet: le volte successive il processo sarà molto più veloce.

Una volta completata la sincronizzazione, avrai la possibilità di creare un nuovo wallet o ripristinarne uno esistente partendo da una frase di sicurezza; sono in fase di test la possibilità di importare un wallet direttamente da file o unirsi ad un wallet pubblico.

home screen di daedalus wallet

Per spostare su Daedalus i token ADA presenti sul nostro exchange di fiducia, sarà necessario creare un nuovo wallet. La procedura è semplicissima: seleziona “Create” dal menù principale e scegli un nome e una password per il tuo nuovo conto online.

creazione di un nuovo wallet su daedalus

Verrà generata una frase di backup con parole casuali che permetterà il recupero dell’account in caso di perdita dell’accesso al computer. E’ importante annotarsi le parole di sicurezza per evitare il rischio di perdere definitivamente l’accesso ai propri fondi.
Una volta superato anche quest’ultimo step, saremo di fronte alla schermata principale del conto che avremo appena creato.

schermata principale conto deadalus wallet

Per ricevere i token ADA, dovrai accedere alla sezione “Receive” dal menù principale. Da quesa sezione avrai la possibilità di generare un indirizzo criptato da inserire nell’exchange dove hai già acquistato la criptovaluta Cardano. La transazione non dovrebbe impiegare più di qualche minuto: se volessi spostare nuovamente i tuoi fondi, ti sarà sufficiente accedere al campo “Send” e introdurre un nuovo indirizzo.

Per garantirti maggiore sicurezza, Daedalus permette di creare un infinito numero di nuovi indirizzi associati al tuo account: la procedura è velocissima e ti permetterà di poter fare transazioni con tutta la tranquillità e privacy che desideri.

Daedalus Wallet: le opinioni

Daedalus è generalmente valutato come un wallet sicuro e funzionale: il recente sbarco su piattaforme Mac e Linux è stato salutato con favore dalla comunità di Cardano, anche se la mancanza di una versione iOS e Android (per quanto annunciata a più riprese) sta iniziando a farsi sentire.

Un altro punto a sfavore di Daedalus è anche la poca versatilità: per il momento infatti è possibile effettuare transazioni utilizzando soltanto il token ADA, anche se il pieno supporto a Bitcoin ed Ethereum è stato promesso in un prossimo futuro.

Per il momento dunque il giudizio su Daedalus Wallet è positivo: l’interfaccia utente è semplice ma funzionale (anche se non esteticamente gradevole come Exodus Wallet), ed il recente annuncio per il supporto a carte di credito NFC fa ben sperare.

 

Leave a comment