Coinmarketcap è senza dubbio uno dei siti più visitati del settore crypto: attivo sin dal lontano 2013, questo portale tiene traccia del prezzo di Bitcoin e più di 2000 criptovalute, oltre ad elenchi aggiornati di exchange, volumi di scambio e altre utilissime informazioni. La “classifica” delle criptovalute è ordinata in base alla capitalizzazione di mercato.

Le informazioni su Coinmarketcap vengono aggiornate regolarmente grazie al collegamento diretto con gli exchange che forniscono in tempo reale prezzi, volumi e quantità di token in circolo. E’ possibile seguire i movimenti di prezzo in tempo reale o filtrarli per settimane, mesi o dall’inizio del periodo di osservazione.

La lingua di default è l’inglese così come il prezzo è espresso in dollari statunitensi: è possibile modificare queste impostazioni tramite i pulsanti presenti in alto a destra.

schermata principale di coinmarketcap

Per essere incluso nell’elenco di Coinmarketcap, è necessario che sia raggiunto un limite minimo di volume di transazioni e scambi: ecco perché non sempre i token generati dalle ICO appaiono immediatamente, o perché progetti poco trasparenti evitano di condividere queste informazioni.

Glossario di Coinmarketcap

Il Market Cap è un termine preso in prestito dalla finanza classica: consiste al valore ottenuto dalla moltiplicazione del valore di mercato delle azioni (o dei token) per il numero di titoli in circolazione.

Per fare un esempio pratico, supponiamo che Testcoin abbia un valore di 10$ a token e una supply di 50 token. Il calcolo sarà il seguente:

10 (prezzo token) x 50 (numero di token in circolazione)= market cap 500$

Price indica il prezzo in dollari per token: è ottenuto dalla media del prezzo su una serie di exchange che inviano i dati a Coinmarketcap.

Volume (24h) è la somma degli scambi espressa in dollari statunitensi avvenuti nelle ultime 24 ore. A differenza del mercato azionario tradizionale che dipende dall’orario di apertura delle varie Borse nazionali, quello delle criptovalute è sempre attivo e decentralizzato.

Circulating supply è il numero di token attualmente in circolazione: non va confuso con la quantità massima disponibile (max supply), che almeno nel Bitcoin è fissata a 21 milioni. Altre criptovalute, come Ethereum, non hanno (almeno per ora) una quantità massima definita.

Change (24h) è la media della variazione del prezzo di un determinato token nelle ultime 24 ore.

Price Graph (7d) è una rappresentazione grafica dell’andamento del prezzo in dollari statunitensi negli ultimi 7 giorni.

Come utilizzare Coinmarketcap

Questo sito può essere utilissimo per tenere d’occhio il prezzo delle varie criptovalute, e scegliere così il momento migliore per comprare Bitcoin o un’altra crypto.

Dopo aver selezionato un token dall’Home Page o direttamente tramite la barra di ricerca disponibile in alto a destra, è sufficiente recarsi sulla tab “Markets” per ottenere la lista degli exchange disponibili per il trading e con quali coppie (Bitcoin, Ethereum, fiat, etc).

Recentemente è stata rilasciata un’app disponibile gratuitamente per Android e iOS tramite il sito ufficiale.

 

Leave a comment