Come annunciato da tempo, il nuovo aggiornamento di Brave uscito ieri introduce la possibilità per gli utenti di guadagnare Basic Attention Token (BAT) guardando la pubblicità tramite il proprio browser.

Gli utilizzatori di Brave potranno quindi ricevere il 70% dei ricavi della pubblicità, con il restante 30% assegnato alla software house dietro al browser. Secondo alcune stime, un utente potrebbe arrivare a guadagnare dai 70 fino ai 150 dollari statunitensi in forma di Basic Attention Token, poi utilizzabili sui siti partner o per supportare i creatori di contenuti fruiti tramite il browser, come un canale YouTube o il nostro umile sito.

Nei prossimi update, il team di Brave ha annunciato l’introduzione della possibilità di utilizzare Basic Attention Token per accedere a contenuti esclusivi, voucher per hotel, gift card per ristoranti e un nuovo design per il wallet interno al browser, al momento un po’ limitato rispetto alla concorrenza.

interfaccia degli ads in Brave

I creatori di Brave sostengono la loro piattaforma offra diversi vantaggi rispetto a quelle già utilizzate dai marketers come Google Ads e Facebook Ads: grazie alla raccolta dei dati di navigazione e alle pubblicità meno invasive, gli utenti potranno essere raggiunti da messaggi su misura per i loro interessi e che saranno incentivati a guardare.

Il lancio degli Ads su Brave browser è al momento limitato agli Stati Uniti, Canada, Francia, Germania e Regno Unito, con il supporto ad altre località (inclusa l’Italia) nei prossimi mesi. E’ però attivo anche nel nostro paese il “BAT Grant”, una forma di airdrop che permette ad alcuni utenti selezionati casualmente di ricevere una piccola quantità di Basic Attention Token per prendere confidenza con il browser ed il sistema di tipping.

Il prezzo di Basic Attention Token (BAT) è in un deciso trend rialzista da inizio 2019, quando veniva scambiato per 0.12$ per arrivare al massimo di 0.48$ la scorsa settimana. Staremo a vedere se l’introduzione degli Ads in Brave avrà un effetto positivo permettendo a BAT di riuscire ad entrare nella top 20 per capitalizzazione di mercato, stazionando ora al 22° posto.

Vuoi restare aggiornato su Basic Attention Token? Non perderti le nostre Altcoin News.

Leave a comment